Dottore Magistrale in Psicologia Sperimentale

Iscrizione all’Albo degli Psicologi della Toscana N° 7689

Specializzando in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

Collaboratore del reparto di Psichiatria dell’Ospedale Versilia

Ricercatore nel campo della Metacognizione nei Disturbi di Personalità

Socio Sostenitore Professionista della International Society of Psychology (ISP)

Socio Membro della International Union for Health Promotion and Education (IUHPE)

Socio Corrispondente della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva (SITCC)

Dottore Magistrale in Psicologia Sperimentale presso l’Università degli Studi di Firenze, con tesi di ricerca sperimentale in Psicobiologia, dal titolo “Effects of enriched environment on cued fear conditioning extinction memories”, condotta presso i laboratori dell’Istituto di Neuroscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) di Pisa.
Tirocinio Post Lauream presso il Centro Studi in Psicoterapia Costruttivista (Cesipc), Livorno (LI). Tirocinio Post Lauream presso il Centro Studi in Fenomenologia Esistenziale Relazionale (Hermes), Massa Carrara (MS). Abilitazione all’esercizio della Professione di Psicologo presso l’Ordine degli Psicologi della Toscana, iscrizione N° 7689. Socio Sostenitore Professionista della International Society of Psychology (ISP). Socio Membro della International Union for Health Promotion and Education (IUHPE). Socio Corrispondente della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva (SITCC). Specializzando in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale presso la Scuola Cognitiva di Firenze (SCF), attivo nel campo della ricerca della Metacognizione all’interno dei Disturbi di Personalità presso il Centro di Cognitivismo Clinico di Firenze. Attualmente collaboro con il reparto di Psichiatria dell’Ospedale Versilia e ricevo privatamente in regime di libera professione in Versilia, a Lido di Camaiore (provincia di Lucca), una località di mare situata nei pressi di Camaiore, Forte dei Marmi, Pietrasanta, Viareggio.

Aderisco al Protocollo d’Intesa tra il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi e l’Arma dei Carabinieri, sottoscritto il 5 aprile 2017, presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.

Le firme del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Tullio Del Sette, e del Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi, Dott. Fulvio Giardina.



Credo nella relazione di aiuto, quella in cui la persona percepisce di essere profondamente accolta e compresa nella condivisione del suo vissuto, dentro un clima di rispetto e riservatezza, protetto dal segreto professionale.

Credo nella costruzione degli strumenti psicologici, costituiti da emozioni, pensieri e comportamenti funzionali ed adattivi per raggiungere il reale cambiamento delle nostre condizioni, per vivere fino in fondo la nostra vita grazie alla padronanza ed al controllo acquisite su di essa.

Tratto le aree di crescita personale orientate al benessere, alla performance, alla salute, le problematiche esistenziali ed i disturbi clinici.



Avvalersi dello Psicologo
(La mia prospettiva).

  • Avvalersi dello Psicologo costituisce un gesto di alta responsabilità verso la propria persona e le altre, ci consente di affrontare e gestire, attraverso la costruzione di risorse sane e funzionali (ad es. le abilità di identificare i pensieri, le emozioni ed i comportamenti nostri ed altrui), i difficili periodi caratterizzati da profondi cambiamenti, eventi drammatici, di perdita (Art. 3 del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani).

  • Avvalersi dello Psicologo ci consente di essere profondamente accolti e compresi, nella condivisione del nostro vissuto, in un clima di rispetto e riservatezza (Art.4 del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani), protetto dal segreto professionale (Artt. 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17 del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani).

  • Avvalersi dello Psicologo ci aiuta ad acquisire padronanza e controllo sulla nostra vita. Questo si traduce nell’espressione delle nostre aspirazioni e nella protezione della nostra salute fisica e mentale, definita dalla World Health Organization (WHO) uno stato di benessere in cui una persona si realizza attraverso le proprie capacità, affronta lo stress della vita quotidiana, lavora produttivamente, contribuisce alla vita della sua comunità (Mental Health Action Plan 2013-2020, WHO).

Tra parentesi vi sono le fonti alle quali si ispira questa mia personale descrizione.
Gli articoli del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani ed il Mental Health Action Plan 2013-2020 della World Health Organization.



Link normativi ed istituzionali di riferimento.

Consiglio Nazionale Ordine Psicologi

International Union for Health Promotion and Education 

Ministero della Salute

Ordine degli Psicologi della Toscana

Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici

European Association for Behavioural and Cognitive Therapies

Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva

World Health Organization